torna alle opere

Golia

Grottaferrata (RM), Lazio

Progetto Villa Grazioli

Il personaggio è stato ricavato da due cedri del libano di più di 300 anni, il soggetto è un colosso diviso in due parti, da una parte il bacino e  le gambe e dall’altra il torso e la testa.

L’intera lavorazione ha richiesto più di due mesi, la superfice è stata spennellata di impregnante naturale.